Premiato Valentino Affinita nella seconda edizione del premio di laurea in Scienze e Culture Enogastronomiche

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-26926
Premiato Valentino Affinita nella seconda edizione del premio di laurea in Scienze e Culture Enogastronomiche
Si è svolta il 9 dicembre la seconda edizione del Premio di laurea in Scienze e Culture Enogastronomiche presso l’Aula 6 del Dipartimento di Scienze dell'Università degli Studi Roma Tre. La cerimonia si è tenuta in modalità mista, in presenza e in remoto, nel pieno rispetto delle norme igienico-sanitarie legate alla pandemia COVID-19.
Vincitore dell’edizione 2020 è Valentino Affinita, con una tesi dal titolo: “Il ruolo delle istituzioni di prossimità nella costruzione di una Food Policy partecipata”. Relatore: prof. Davide Marino.

Il giovane laureato è stato premiato dal Magnifico Rettore, prof. Luca Pietromarchi: “A sei anni dalla sua costituzione, il corso di Scienze e Culture Enogastronomiche del Dipartimento di Scienze si sta definendo in tutta la sua eterogeneità. Dopo la presentazione della tesi, ci si domanda: ‘Valentino Affinita da quale Dipartimento proviene?’. La sua potrebbe essere una tesi di Scienze enogastronomiche, di Scienze, di Economia, di Sociologia, di Architettura, di Urbanistica! La difficoltà ad inquadrare la tesi ed il corso dimostra che questa confusione è a servizio della qualità. Qui ci si colloca in una zona di frontiera per le diverse scienze”.

Presenti all’iniziativa il Prorettore allo Sviluppo Sostenibile, il prof. Fabrizio de Filippis, il Direttore del Dipartimento di Scienze, prof. Marco Alberto Bologna, la coordinatrice del corso di laurea, prof.ssa Livia Leoni, il prof. Fabio Bruni, presidente della commissione del premio di laurea, i membri della commissione per il premio (dott.ssa Nerina Di Nunzio, e dai proff. Tecla Gasperi, Francesca Giaré, Olimpia Martucci, Giancarlo Monina, Paraskevi Tavladoraki) e una piccola rappresentanza di studenti.

Gli altri finalisti sono: Camilla Pagano, Elisa Ridolfi, Andrea Giorgini, Riccardo Spizzichino, Ludovica Cafarelli, Ivan Guiducci.

Link identifier #identifier__55020-1Link identifier #identifier__179887-2Link identifier #identifier__36462-3