Biologia Molecolare

image 37509Negli ultimi anni l’aspettativa di vita è aumentata, ma spesso accompagnata da una inadeguata qualità della stessa. Molte malattie neurobiologiche associate all’invecchiamento sono dovute alla neurodegenerazione e spesso favorite da inquinanti ambientali. Il gruppo studia da molti anni i meccanismi molecolari alla base della degenerazione neuronale e di alcune neuropatologie, come epilessia, sclerosi laterale amiotrofica, depressione e altri disordini mentali, utilizzando modelli sperimentali in vitro e in vivo. Particolare attenzione è stata rivolta al metabolismo delle poliammine che, analogamente al sistema monoamminergico, è stato dimostrato essere coinvolto in molte malattie neurobiologiche. Ulteriore linea di Ricerca che vede coinvolto il gruppo riguarda lo studio in vitro e in vivo, utilizzando modelli sperimentali, dell’atrofia muscolare associata all’invecchiamento con particolare interesse al ruolo della spermidina come agente anti-ageing.

Highlight

La lista completa delle pubblicazioni in MyBibliography:
Link identifier #identifier__180343-1https://www.ncbi.nlm.nih.gov/sites/myncbi/1jaLheLPl9t5w/bibliography/51103928/public/?sort=date&direction=ascending

Membri

  • Prof.re Paolo Mariottini
  • Prof.ssa Manuela Cervelli
  • Dott.re Emiliano Fratini
  • Dott.ssa Giulia Baroli
  • Dott.do Jonathan Reinoso-Sanchez
  • Dott.do Stefano Giuliani

Collaborazioni

  • Dott.ssa Roberta Ceci, Università di Roma Foro Italico, Rome, Italy
  • Prof.ssa Manuela Marcoli, Università di Genova, Genoa, Italy
  • Dott.ssa Fondazione Santa Lucia IRCCS, Rome, Italy
  • Dott.ssa Rossella Rota, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Rome, Italy
  • Prof.re Robert Casero, The Johns Hopkins University, Baltimore, Maryland, USA
Link identifier #identifier__55084-2Link identifier #identifier__195930-3Link identifier #identifier__64715-4
admin 29 Gennaio 2020