Istruzioni – Ottica e Optometria

Modalità transitorie Covid-19

Il 5 maggio 2020 è stato adottato il Link identifier #identifier__174683-1Link identifier #identifier__118694-1Link identifier #identifier__128600-1Decreto rettorale n. 703, relativo alle modalità di svolgimento delle sedute di laurea della sessione estiva 2019/2020, che si terranno nella forma del colloquio orale tenuto con modalità a distanza. Ulteriori informazioni sono reperibili al Link identifier #identifier__146678-2Link identifier #identifier__163048-2Link identifier #identifier__38122-2Portale dello Studente.

A causa delle misure previste per l’emergenza Covid-19 si comunicano gli adempimenti relativi all’invio della documentazione finale di laurea, entro la scadenza della conferma esplicita:

  • permangono tutti gli adempimenti online: la compilazione dell’Almalaurea e la Conferma esplicita, pena l’annullamento della domanda di laurea;
  • non dovrà essere consegnata alcuna altra documentazione alle Segreterie Studenti; l’Ateneo si avvarrà esclusivamente di procedure interne per la verifica dei requisiti e l’ottenimento del nulla osta dal docente relatore, fatto salvo l’inserimento della Conferma esplicita indicata al punto precedente;

• l’invio della tesi di laurea (fino a 5 file di 100 mb ciascuno nei formati pdf, immagine e video) dovrà avvenire attraverso una piattaforma online che sarà comunicata ai candidati via mail.

Tipologie della prova finale

Il titolo di studio è conferito a seguito della prova finale. La prova finale consiste nella preparazione e discussione di un elaborato scritto (tesi), eventualmente anche in lingua inglese, su un argomento del corso di studio. Il tema potrà consistere anche nella relazione conclusiva dell’attività di tirocinio.
La tesi riassunta in un elaborato finale di circa 30 pagine, mediante il quale vengono acquisiti 5 CFU, sarà presentata alla commissione di laurea sotto forma di un breve seminario scientifico per essere valutata. Il voto finale di laurea sarà formulato considerando il curriculum complessivo dello studente, le valutazioni ottenute nei singoli corsi pesate per i crediti dei corsi stessi, il tempo impiegato dallo studente per conseguire la laurea e la valutazione della prova finale.

Modalità di richiesta/assegnazione tesi di laurea.

Lo studente deve presentare, almeno 60 giorni prima della sessione di laurea, una richiesta di tesi al Coordinatore della Commissione Didattica Permanente indicando l’argomento, il relatore e allegando l’apposita scheda informativa predisposta dalla segreteria didattica di Ottica e Optometria. Il tema potrà consistere anche nella relazione conclusiva dell’attività di tirocinio svolta al di fuori dell’ateneo. Nel caso in cui il relatore non faccia parte del personale del Dipartimento di Scienze, degli Enti e delle Aziende che collaborano stabilmente con il Dipartimento e non abbia o abbia avuto incarichi di insegnamento presso il Corso di Laurea, deve essere indicato anche un relatore interno, scelto tra i docenti del Corso di Laurea. Il relatore interno, che si fa garante per il relatore esterno, svolge un ruolo attivo nella supervisione del lavoro svolto dal candidato, pertanto affianca il relatore esterno nella correzione del lavoro, nel chiarimento di dubbi e/o nella risoluzione di problematiche varie che dovessero insorgere durante lo svolgimento del lavoro da parte dello studente.
Il relatore interno si impegna a segnalare alla Commissione Didattica Permanente ogni eventuale problematica rilevata.
La richiesta di tesi va firmata dallo studente e dal relatore interno. Quest’ultimo propone i nominativi di tre docenti come possibili controrelatori.
L’argomento di tesi deve essere approvato dalla Commissione Didattica Permanente.

Commissione dell’esame di laurea

La Commissione di laurea è composta dal Presidente e 3 docenti del Corso di Laurea; essa è integrata dai membri supplenti definiti ad ogni esame di laurea. Ogni membro della Commissione è nominato dalla Commissione Didattica Permanente e rimane in carica per due anni. Il Presidente ha la facoltà di invitare cultori della materia non membri del Consiglio didattico quali consulenti della commissione e di indicare uno dei membri della Commissione di Laurea quale suo sostituto, nel caso sia impossibilitato a partecipare a una particolare sessione dell’esame di laurea.

Compiti del Presidente della Commissione di Laurea

Il Presidente della Commissione propone le date degli esami di laurea, presiede le riunioni della Commissione, firma i verbali e le comunicazioni per la segreteria studenti e nomina il controrelatore per ogni tesi presentata.

Compiti della Commissione di Laurea

La Commissione di Laurea valuterà tra con un voto compreso tra 0 e 9 l’esame di laurea sulla base delle relazioni del relatore interno e del controrelatore sull’elaborato presentato dallo studente e della presentazione fatta da quest’ultimo in un seminario di 15 minuti circa.

Alla valutazione dei singoli lavori di tesi e del voto complessivo dell’esame di laurea, partecipano anche il relatore e il controrelatore di quel lavoro di tesi.

Calendario degli esami di laurea

Il calendario degli esami di laurea è fissato dalla Commissione Didattica Permanente su proposta del Presidente della Commissione di laurea rispettando il calendario generale di Ateneo.

Presentazione domanda di laurea

Il laureando, 45 giorni prima della sessione di laurea, compila on-line la domanda di conseguimento titolo sul Portale dello studente. Per presentare la domanda di conseguimento titolo lo studente deve aver conseguito almeno 151 CFU.

Conferma domanda di laurea

Il laureando, 15 giorni prima della sessione di laurea, compila on-line la conferma della domanda sul Portale dello studente e consegna in Segreteria studenti:
1. modulo domanda di laurea sottoscritto e firmato dal relatore;
2. ricevuta del pagamento della tassa di laurea;
3. libretto e/o statini in originale;
4. ricevuta firmata del questionario AlmaLaurea (obbligatoria anche in caso si scelga di non aderire al consorzio, secondo delibera del Senato Accademico del 28/04/2005);
5. copia della tesi autenticata su CD-Rom

La mancanza della firma del relatore o di uno dei documenti sopra elencati comporta la non ammissione alla seduta di laurea.
In caso lo studente decida di non sostenere più l’esame di laurea nella sessione prevista è necessario annullare la domanda effettuata, prima di presentare un’ulteriore domanda di laurea.
La conferma della domanda non sarà accettata se non sarà effettuata la presentazione della domanda entro le scadenze previste e se non saranno sostenuti tutti i 175 CFU.

Nomina del controrelatore

Il controrelatore della tesi è nominato dal Presidente della commissione di laurea su indicazione del relatore, su una rosa di tre docenti o cultori di materie optometriche indicati dal relatore della tesi. Il controrelatore è nominato almeno 10 giorni prima della data dell’esame di laurea.

Consegna della tesi di laurea

La tesi di laurea va consegnata alla segreteria didattica del Corso di Laurea in due copie cartacee sette giorni prima di sostenere l’esame, con un breve abstract (sunto di una pagina) che ne sintetizzi l’argomento e le conclusioni.
Qualora la tesi sia svolta inglese, il candidato – anziché un “breve abstract” – dovrà produrre un esteso riassunto di almeno 4 pagine del lavoro di tesi in lingua italiana.

Regolamento dell’esame di Laurea

Gli articoli 31 e 32 del presente Regolamento Didattico costituiscono il regolamento interno dell’esame di laurea.

Voto di laurea

Il voto di laurea sarà deliberato dalla Commissione e sarà pari alla somma di:
• media pesata con i crediti delle votazioni riportate negli esami sostenuti;
• voto dell’esame di laurea;
• bonus.

La media pesata con i crediti degli esami sostenuti verrà fatta in 110-mi dopo aver eliminato i 12 crediti in cui lo studente ha avuto la votazione minima. Gli esami superati con 30 e lode verranno considerati per una votazione pari a 31.

Il voto dell’esame di Laurea (compreso tra 0 e 9 punti) terrà conto di:

  • contenuto del lavoro di tesi
  • grado di esposizione da parte del candidato
  • grado di risposta alle domande formulate al candidato dai membri della Commissione.

Il bonus sarà eguale a:

  • 2 se la tesi è discussa entro il mese di dicembre del III anno
  • 1 se la tesi è discussa entro l’ultima sessione di laurea del III anno.

La lode sarà assegnata, a discrezione della Commissione e su richiesta scritta del relatore al Presidente di Commissione, per lavori di tesi di livello considerato all’ unanimità ottimo, agli studenti che avranno raggiunto una votazione superiore a 114.

Link identifier #identifier__37483-3Link identifier #identifier__160206-4Link identifier #identifier__143013-5
admin 20 Ottobre 2021