Perché iscriversi al cdl triennale in Ottica e optometria?

Link identifier #identifier__124179-1Video di Introduzione al corso di laurea in Ottica e Optometria

Chi è l’Optometrista?

L’optometrista è il professionista esperto di scienza della visione: ne conosce profondamente i meccanismi, dagli aspetti che riguardano il funzionamento dell’occhio fino a quelli della luce. La Link identifier #identifier__175046-2Società optometrista Italiana definisce l’optometrista come la figura che “si occupa di rifrazione oculare, dell’applicazione di lenti a contatto, della verifica del normale equilibrio binoculare, compensando difetti visivi e misurandoli con strumenti appositi e mezzi ottico-fisici, al fine di incrementare le abilità visive ed il comfort, mediante tecniche non mediche, quali lenti e tecniche di educazione visiva”. Scegliendo questo percorso, avrai tutte le competenze necessarie per valutare in modo approfondito le capacità visive e riuscire ad assicurare comfort visivo a chi si rivolgerà a te per la tua professionalità.

Che cosa si studia nel corso di laurea triennale di Ottica e Optometria?

Il corso di laurea in Ottica e Optometria ti renderà un professionista in grado di valutare le abilità visive e di intervenire mediante l’impiego di ausili ottici come occhiali e lenti a contatto.  Attraverso una adeguata e specifica conoscenza della chimica, della fisica, della biologia e dell’optometria, sarai in grado di apprendere il comportamento della luce, di conoscere il funzionamento dei processi della visione e di effettuare indagini della vista con il supporto delle più avanzate strumentazioni. Il corso si avvale della consulenza e delle prestazioni di professionisti del campo ottico e optometrico conferendogli un forte carattere tecnico professionalizzante: svilupperai competenze per padroneggiare strumenti ottici, metodologie optometriche e tecniche di contattologia. Unendo l’aspetto professionalizzante al metodo scientifico ti saranno fornite tutte le conoscenze necessarie, teoriche e pratiche, per svolgere con successo il tuo futuro lavoro.

Che tipo di strutture ci sono a disposizione degli studenti?

Una delle caratteristiche più qualificanti del corso sono i laboratori optometrici, inaugurati nel 2017.  Sono equipaggiati con tutta la strumentazione avanzata che ti troverai ad utilizzare durante la tua carriera lavorativa. Sono inoltre attivi protocolli di sicurezza che consentono l’uso dei laboratori anche in emergenza pandemica. I laboratori optometrici saranno il tuo primo punto di contatto con la realtà professionale e serviranno a darti la formazione adeguata a gestire gli strumenti del mestiere. I laboratori optometrici saranno al centro di 5 esami durante il tuo percorso accademico. Sarà possibile, inoltre, utilizzare gli spazi e la strumentazione a disposizione anche per lo studio individuale, facendo pratica insieme ai tuoi colleghi di corso. I laboratori optometrici ti daranno infine la possibilità di realizzare una tesi sperimentale: affiancando dei professionisti del settore, avrai l’occasione di confrontarti con un problema attuale, portando avanti la tua personale ricerca.

A tua disposizione ci saranno anche biblioteche, laboratori informatici e spazi di studio.

visita oculistica

Quali attività pratiche è possibile svolgere durante il corso di laurea?

La formazione pratica è alla base di questo corso di laurea; infatti, il regolamento didattico prevede uno stage obbligatorio della durata di 325 ore da svolgersi presso un laboratorio universitario o presso enti e aziende esterne che abbiano stipulato opportuna convenzione con l’Università di Roma Tre.

Questo ti darà la possibilità di imparare sul campo dalle principali aziende radicate nel territorio e faciliterà la tua immissione nel mondo del lavoro una volta completato il ciclo di studi.

Le aziende convenzionate sono molte e vengono aggiornate ogni anno. L’elenco di tutti i tirocini attivi per l’AA 2021/22 Link identifier #identifier__119341-3è scaricabile a questo link.

 Che prospettive offre per il futuro?

La natura interdisciplinare del corso ti permetterà di avere diversi sbocchi lavorativi:

  • Impiego presso centri ottici (misurazione della vista, prescrizione occhiali, applicazioni lenti a contatto).
  • Gestione di un negozio di ottica.
  • Optometrista in un ambulatorio optometrico, studio oculistico e cliniche di chirurgia oculare in team con altre figure.
  • Impiego presso aziende di produzione di lenti oftalmiche e a contatto, e di strumentazione optometrica o oftalmologica.
  • Proseguimento degli studi con lauree magistrali affini, per fare ricerca in ambito optometrico.

Il corso di laurea dà inoltre accesso diretto all’esame di stato per l’abilitazione di ottico.

Un po’ di numeri: 
85%: studenti che trovano impiego entro un anno dalla laurea.
3 mesi: tempo medio che trascorre tra la laurea ed il primo impiego.

Perché scegliere Roma Tre?

  • Perché il nostro corso di laurea ha un gradimento molto elevato, pari all’82%.
  • Perché diamo estrema importanza alla formazione pratica, supportata sia dai laboratori didattici e optometrici che dal tirocinio obbligatorio.
  • Perché abbiamo un ottimo rapporto tra il numero di studenti e dei docenti.
  • Perché abbiamo all’attivo molti collegamenti con piccole e grandi aziende.
  • Perché puntiamo sull’internazionalizzazione: durante il corso degli studi avrai la possibilità di partecipare al programma Erasmus.
    (Dati Almalaurea)

Per approfondire

Link identifier #identifier__104901-6Link identifier #identifier__177406-7Link identifier #identifier__146359-8
Francesca Vitalini 27 Maggio 2022