Escursione alla barriera corallina e Spettacolo al Planetario

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-63513
Escursione alla barriera corallina e Spettacolo al Planetario
Il Gruppo Astrofili CDS-Hipparcos in collaborazione con il Dipartimento di Scienze di Roma Tre (Dipartimento di Eccellenza italiano) e con il Comune di Rocca di Cave organizza il 5 giugno una giornata ricca di eventi.
 
L’attività avrà inizio alle ore 16.00 con l’escursione alla scogliera corallina Cretacica di Rocca di Cave “Attraverso 100 milioni di anni”. In un percorso di circa 1 km, lungo la via Genazzano, si trovano numerosi affioramenti fossiliferi che risalgono all'età Turoniana (circa 90 milioni di anni fa).
Si tratta di resti di molluschi, spugne, coralli, appartenenti a specie in gran parte estinte alla fine dell’epoca Cretacica.  Una guida esperta, con l'aiuto di disegni e schemi, consente ai visitatori il riconoscimento dei fossili e dell'antico ambiente marino, insieme all’osservazione delle forme carsiche del territorio
 
Alle 18.00 al Planetario si terrà lo spettacolo “Meteoriti: messaggeri del Tempo e dello Spazio”.
Le testimonianze di osservazioni della caduta di meteoriti sono molto antiche. Se ne rinvengono chiare tracce nei graffiti e pitture rupestri, dal Sahara centroccidentale alla regione Alpina.
Osservazioni precise e datate sono riportate in numerose tavolette di argilla nella Mesopotamia, collegate alle registrazioni che i sacerdoti astronomi-astrologi effettuavano con regolarità per le previsioni dei fenomeni celesti e terrestri.
Anche filosofi, scienziati e scrittori, nel mondo classico greco-romano, hanno testimoniato di eventi eccezionali come la caduta di bolidi e della loro raccolta a fini di studio o religiosi. Pietre cadute dal cielo sono state raccolte, e divenute oggetto di culto, in diverse regioni dell’antico Mediterraneo.
Le meteoriti ferrose, chiamate sideriti, hanno costituito una risorsa preziosa per l’antica metallurgia. Raccolte, venivano fuse per forgiare armi e monili di eccezionale durezza e resistenza. Per molti secoli, seguendo l’opinione di Aristotele, sono state interpretate come fenomeni atmosferici o vulcanici. Si dovrà attendere l'Epoca dei Lumi per riconoscere la reale origine cosmica dei reperti. Oggi decine di migliaia di meteoriti sono raccolte nei musei e laboratori e studiate per comprendere la storia dei pianeti e della genesi del Sistema solare.
Lo spettacolo sarà introdotto dalla presentazione: Costellazioni e pianeti del giorno.
 
NOTA BENE: Per ragioni di contenimento del Covid-19 tutte le attività sono su prenotazione, inoltre è cortesemente richiesto di presentarsi muniti di mascherina.
 
Per prenotare clicca qui  Link identifier #identifier__192404-1prenotaunposto.it/museogeopaleontologico
 
PROGRAMMA DELL'EVENTO
 
Ore 16.00-17.30
ESCURSIONE AL SENTIERO GEOPALEONTOLOGICO
Attraverso 100 milioni di anni
 
Ore 18.00
SPETTACOLO AL PLANETARIO
“Messaggeri del Tempo e dello Spazio”
 
COSTI: escursione alla barriera corallina fossile 6€, spettacolo al Planetario 6€, combinazione delle 2 attività 10€ (riduzione del 50% fino a 12 anni; ingresso gratuito per bambini fino a 7 anni e persone con disabilità).
 
APPUNTAMENTI: L’appuntamento per l’escursione è presso la Piazza S. Nicola, al centro del paese;
l’appuntamento per gli spettacoli al Planetario è presso la sede in Via del Colle Pozzo 1, Rocca di Cave, RM;
.
 
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!
 
Segreteria museo: 3355827864
Email: Link identifier #identifier__43485-2museo.roccadicave@uniroma3.it
Link identifier #identifier__79332-3info.hipparcos@gmail.com
Web: Link identifier #identifier__62665-4http://host.uniroma3.it/musei/arditodesio/museo
Link identifier #identifier__135798-5https://www.facebook.com/geomuseordc/
Link identifier #identifier__184648-1Link identifier #identifier__182783-2Link identifier #identifier__8581-3